In questo articolo

Essendo una persona sempre desiderosa di imparare qualcosa di nuovo sul mondo e appassionata di lingue straniere, ho avuto molta esperienza con i testi in vari settori lavorando come traduttore e scrittore tecnico per prodotti fintech, oltre che come copywriter. 

Leggi altroLinkedin

Correttore di bozze

Tamta Suladze

Tamta è un'autrice di contenuti che vive in Georgia e ha cinque anni di esperienza in scrittura di articoli su mercati finanziari e criptovalute a livello globale per testate giornalistiche, società di blockchain e aziende di criptovalute. Grazie alla sua laurea e all'interesse personale per gli investimenti in criptovalute, è specializzata nella scomposizione di concetti complessi in informazioni facili da comprendere per i nuovi investitori in criptovalute. La scrittura di Tamta è professionale e al tempo stesso comprensibile, in modo da garantire ai suoi lettori comprensione e conoscenze preziose.

Leggi altroLinkedin
Condividi

Che Cos’è una Sessione di Trading: Scegliere il Momento Migliore per Fare Trading

Easy
Reading time

L’espansione dei mercati globali ha reso possibile il trading di azioni e altri asset di altre nazioni. Il trading FX è aperto 24 ore su 24, ma gli asset devono essere negoziati in momenti specifici a causa delle diverse sessioni di trading. Comprendere le idee principali che stanno alla base di queste sessioni è fondamentale per determinare i momenti migliori e gli asset migliori su cui fare trading.

In questo articolo, risponderemo alla domanda: che cos’è una sessione di trading? Inoltre, discuteremo i principali tipi di sessioni.

Punti Chiave

  1. Una sessione di trading è il momento in cui gli exchange sono aperti per il trading di vari titoli.
  2. Esistono diversi tipi di sessioni di trading, tra cui quelle fuori orario e quelle pre-orario.
  3. I quattro principali periodi di trading prendono il nome dalle più importanti città finanziarie: New York, Tokyo, Sidney e Londra.

Che Cos’è una Sessione di Trading?

Una sessione di trading si riferisce alle ore di trading attivo durante le quali un exchange è aperto, consentendo ai trader di acquistare o vendere titoli come azioni, obbligazioni e materie prime

Le caratteristiche sul mercato di azioni, futures, obbligazioni e foreign exchange definiscono le loro sessioni, che differiscono da luogo a luogo. La tempistica e il tipo di periodo di trading sono fondamentali per le decisioni di investimento, le strategie e le prestazioni sul mercato.

What is a trading session?

Una sessione di stock exchange standard è composta da tre fasi: pre-apertura, continua e chiusura; la fase di pre-apertura consente l’inserimento e la modifica degli ordini, la fase continua coinvolge la maggior parte delle operazioni di trading e la fase di chiusura elabora gli ordini finali. Quanto dura una sessione di trading? La risposta è un giorno lavorativo su un mercato finanziario locale, dall’apertura alla chiusura.

Le classi di asset hanno orari di trading variabili in tutto il mondo e i trader dovrebbero conoscere questi orari per pianificare le loro ore di trading.

La maggior parte dei mercati di tutto il mondo sono aperti dal lunedì al venerdì e chiusi nei fine settimana. Quindi, quanti giorni di trading ci sono in un anno? Il numero esatto varia a seconda dei mercati e dei paesi. Negli Stati Uniti ci sono 252 giorni di trading, ma il paese ha un vantaggio stabile grazie alle festività che cadono nello stesso giorno della settimana, ad eccezione di quelle più importanti come il Natale. 

Altri paesi non hanno questo vantaggio, quindi il numero di giorni di trading deve essere calcolato separatamente per ogni paese.

I prezzi di asset e titoli fluttuano all’apertura o alla chiusura del mercato, mentre le notizie o gli annunci commerciali influenzano le strategie di trading dei trader. 

Ad esempio, il mercato FX è altamente mutevole, favorendo il trading di coppie di valute nel periodo in cui due o più sessioni si sovrappongono. 

I trader possono adottare strategie di supporto, resistenza o breakout per trarre vantaggio dallo scambio di valuta durante le sessioni sovrapposte. Le diverse sessioni di trading presentano diversi livelli di volatilità, che possono influenzare varie caratteristiche di una sessione, come ad esempio movimento di pip medio per sessione di trading.

An example of an average pip movement during a trading session

Che Cosa Influenza la Sessione di Mercato

Le sessioni FX possono essere influenzate da molti fattori, tra cui i più evidenti sono i seguenti:

Eventi Economici e Politici

Dati economici, compresi quelli su occupazione, PIL e decisioni delle banche centrali possono influenzare in modo significativo le dinamiche sul mercato. Gli investitori dovrebbero conoscere le notizie finanziarie e attendere i comunicati previsti per evitare la volatilità. 

Anche gli eventi e i cambiamenti politici possono aumentare la volatilità del trading, richiedendo ai trader di monitorare questi eventi per prevedere da vicino i potenziali movimenti sul mercato.

Sovrapposizioni di Mercato

Le sovrapposizioni di mercato si verificano quando due mercati principali sono aperti contemporaneamente, aumentando l’attività di trading, la liquidità e la volatilità. Il sentimento di un mercato può influenzare un altro. Aspettare che il sentimento sul mercato si stabilizzi prima di entrare in una posizione può far risparmiare denaro.

Factors that impact trading sessions

Social Media

Internet ha influenzato in modo significativo gli investimenti e il consumo di notizie, rendendo fondamentale per gli investitori il monitoraggio dei principali portali di notizie per verificare l’andamento sul mercato. Nonostante ciò, dovrebbero evitare i siti che offrono consigli azionari basati su azioni personali, in quanto possono avere un impatto sulle azioni di una società.

Trading di Venerdì

Molti trader retail e istituzionali liquidano le loro azioni il venerdì pomeriggio per evitare di mantenere posizioni e rischi durante il fine settimana. Questo significa che spesso i titoli possono essere venduti durante le ultime ore di trading se i trader non vogliono avere posizioni in portafoglio. Questo è un fattore importante da considerare quando si entra o si esce da una posizione azionaria il venerdì.

Tipi di Sessioni di Trading

Gli orari di mercato possono essere di diversi tipi: normali, fuori mercato, fuori trading e pre-mercato. Diamo un’occhiata più da vicino a ciascun tipo.

Types of trading sessions

Normali 

La sessione normale, nota anche come “sessione di trading principale”, è il periodo riconosciuto dai principali exchange di tutto il mondo, come NYSE e NASDAQ, che dura dalle 9:30 alle 16:00 EST.

Fuori Orario 

Una sessione di trading fuori orario (nota anche come sessione di trading estesa) si svolge dopo il giorno di trading dell’exchange, consentendo l’acquisto o la vendita di azioni al di fuori del normale orario di trading. Questo metodo permette agli investitori di reagire alle notizie fuori dall’orario di trading normale, simile al volatile periodo pre-mercato. I prezzi possono oscillare in modo significativo in seguito a comunicati o notizie sugli utili, quindi è necessario effettuare un ordine per il trading fuori orario per acquistare o vendere azioni in modo rapido.

Negli Stati Uniti, il trading fuori orario è tipico tra le 16:00 e le 20:00 EST. 

Pre-Mercato 

La sessione di pre-apertura è un’operazione giornaliera di apertura del mercato dei titoli per ridurre al minimo la volatilità e determinare i prezzi di apertura. Durante la sessione pre-mercato, che di solito si svolge tra le 8:00 e le 9:30 EST, gli ordini vengono raccolti, modificati o cancellati e i clienti possono inserire ordini limite oppure ordini a mercato. La finestra di raccolta ordini può chiudersi tra le 9:07 e le 9:08 e gli ordini vengono abbinati e confermati dopo la chiusura di tale finestra.

Fuori Trading

Il termine fuori trading implica un periodo di trading prolungato dopo la fine della sessione regolare, che consente agli investitori, principalmente istituzioni e stranieri, di aggiustare le loro posizioni e coprire le transazioni eseguite durante la sessione comune. Inizia a orari di chiusura casuali e termina alle ore 17:00, con la registrazione delle sole transazioni specificate nel rapporto di trading.

Sessioni Principali

Gli orari di trading si basano sui fusi orari di importanti città finanziarie: Londra, New York, Sydney e Tokyo. Queste 4 sessioni registrano i livelli più alti di attività sul mercato a causa del notevole impegno di trading da parte delle principali banche e società di queste città.

4 major trading sessions

Sessione di Trading Americana (New York)

La sessione americana, nota anche come sessione di New York, è una parte significativa del mercato FX mondiale, in quanto rappresenta il 16% del volume FX mondiale. Inizia dopo la chiusura della sessione asiatica e a metà dell’orario di trading della sessione europea, dalle 8:00 alle 17:00 EST. La sessione di New York è l’ultima ad aprire e spesso registra un elevato volume di scambi e volatilità, in particolare durante le ore di apertura e chiusura.

Sessione di Trading Europea (Londra)

Londra è una grande metropoli riconosciuta per la sua posizione di rilievo nel settore finanziario e bancario, in quanto ospita alcune delle più grandi banche del mondo. Grazie al 34% del volume di transazioni giornaliere in valuta estera, la sessione di Londra è considerata la più significativa e la più estesa a livello globale. 

L’orario ufficiale di trading va dalle 7:30 alle 15:30 GMT, con un periodo ampliato dalla presenza di altri mercati di capitali come Germania e Francia. La sessione di Londra coincide con quelle di Asia e Nord America ed è nota per le notevoli fluttuazioni dei prezzi.

Sessione di Trading Asiatica (Tokyo)

La sessione asiatica, nota anche come sessione di Tokyo, segna l’inizio dell’orario di trading sul mercato. Gli operatori sul mercato la utilizzano per elaborare le loro strategie. L’inizio della sessione asiatica segna l’inizio dell’attività sul mercato e può essere influenzata dai comunicati economici provenienti dalla Nuova Zelanda o dall’Australia.

Sessione di Trading Australiana (Sydney)

La sessione australiana si svolge dal lunedì al venerdì, inizia alle 15:00 EST e si chiude a mezzogiorno. La liquidità è scarsa, ma il trading di coppie di valute è molto diffuso. Il massimo degli scambi avviene nella fase iniziale. I trader possono utilizzare strategie come position, swing trading, scalping e day trading.

Sessioni di Trading per Futures

Offre numerosi vantaggi rispetto ad altri tipi di asset, tra cui la possibilità di fare trading 24 ore su 24 al di fuori degli orari di mercato tradizionali. I mercati dei futures operano quasi 24 ore al giorno, sei giorni alla settimana, dalle 18:00 EST della domenica alle 17:00 EST del venerdì. Ciò offre ai trader una maggiore flessibilità di trading e la libertà di manipolare le posizioni in qualsiasi momento della giornata. 

Il trading di futures richiede che i trader identifichino i momenti e le aree di sessione più opportuni per fare trading ed evitare determinati momenti. Trovare il momento migliore per fare trading di futures può essere una sfida a causa delle dimensioni sui mercati dei futures, con orari ottimali durante i periodi di maggiore liquidità e di volatilità dei prezzi.

I futures statunitensi offrono un accesso al trading 24 ore su 24, attirando trader internazionali da vari settori come agricoltura, petrolio greggio, energia, indici azionari, tassi di interesse, metalli, immobili e meteo. Il mercato è trasparente e regolamentato, con abbondanti opportunità di trading in varie categorie. 

Considerazioni Finali

L’importanza delle sessioni di trading non può essere sopravvalutata nel mondo del business e della finanza, perché influenzano la liquidità e i prezzi delle azioni in tutto il mondo. È fondamentale capire come funzionano i vari mercati e avere una risposta alla domanda “che cos’è una sessione di trading?” perché può consentire ai trader di prendere decisioni più sagge e di comprendere come le diverse sessioni possano essere utili per il successo del trading.

Essendo una persona sempre desiderosa di imparare qualcosa di nuovo sul mondo e appassionata di lingue straniere, ho avuto molta esperienza con i testi in vari settori lavorando come traduttore e scrittore tecnico per prodotti fintech, oltre che come copywriter. 

Leggi altroLinkedin

Correttore di bozze

Tamta Suladze

Tamta è un'autrice di contenuti che vive in Georgia e ha cinque anni di esperienza in scrittura di articoli su mercati finanziari e criptovalute a livello globale per testate giornalistiche, società di blockchain e aziende di criptovalute. Grazie alla sua laurea e all'interesse personale per gli investimenti in criptovalute, è specializzata nella scomposizione di concetti complessi in informazioni facili da comprendere per i nuovi investitori in criptovalute. La scrittura di Tamta è professionale e al tempo stesso comprensibile, in modo da garantire ai suoi lettori comprensione e conoscenze preziose.

Leggi altroLinkedin
Condividi