In questo articolo

Tamta è un'autrice di contenuti che vive in Georgia e ha cinque anni di esperienza in scrittura di articoli su mercati finanziari e criptovalute a livello globale per testate giornalistiche, società di blockchain e aziende di criptovalute. Grazie alla sua laurea e all'interesse personale per gli investimenti in criptovalute, è specializzata nella scomposizione di concetti complessi in informazioni facili da comprendere per i nuovi investitori in criptovalute. La scrittura di Tamta è professionale e al tempo stesso comprensibile, in modo da garantire ai suoi lettori comprensione e conoscenze preziose.

Leggi altroLinkedin

Correttore di bozze

Constantine Belov

Essendo una persona che lavora sodo, orientata agli obiettivi e con un buon bagaglio di conoscenze, mi impegno sempre a svolgere un lavoro di qualità per ogni incarico che svolgo. Di fronte alle sfide della vita, ho sviluppato l'abitudine di pensare in modo razionale e creativo per risolvere i problemi, fatto che non solo mi aiuta a crescere come persona, ma anche come professionista. Speaking about my professional activities, I can say that I have always been attracted to the study of foreign languages, which later led me to the study of translation and linguistics. Having great experience as a translator in Russian, English and Spanish, as well as good knowledge in marketing and economy, I successfully mastered the art of copywriting, which became a solid foundation for writing articles in the spheres of Fintech, Financial markets and crypto.

Leggi altroLinkedin
Condividi

Basi degli ETF su Criptovalute: Come Funzionano?

Articoli

Reading time

Da quando sono stati introdotti a metà degli anni ’90, gli ETF hanno registrato una crescita vertiginosa della loro popolarità. La loro forma unica combina i vantaggi dei fondi comuni di investimento con l’adattabilità e la liquidità dei singoli titoli azionari, fatto che può spiegare la loro crescente popolarità. 

A differenza dei fondi comuni di investimento, che possono essere acquistati e venduti solo alla fine della giornata di trading, gli ETF sono disponibili per trading su exchange tutto il giorno, fatto che li rende una buona scelta per gli investitori a lungo termine e per i trader attivi.

Questo strumento finanziario adattabile ha recentemente iniziato un’intrigante avventura nelle valute digitali, dando vita agli ETF su criptovalute. Questi fondi offrono un metodo semplificato per investire sull’imprevedibile ma potenzialmente remunerativo mercato delle criptovalute seguendo i valori di uno o più asset in criptovaluta. Quindi, approfondiamo l’argomento: cosa sono esattamente gli exchange-traded fund di criptovalute?

Punti Chiave

  1. Gli ETF sulle criptovalute seguono i prezzi delle criptovalute, consentendo di investire senza possederle direttamente.
  2. Gli ETF sulle criptovalute funzionano creando e riscattando azioni dell’ETF in base al valore delle criptovalute.
  3. I vantaggi degli ETF sulle criptovalute includono l’accessibilità, la diversificazione e la flessibilità di trading.
  4. Offrire ETF sulle criptovalute aiuta i broker a soddisfare la domanda, a diversificare e ad attingere al mercato delle criptovalute.

Nozioni degli ETF sulle Criptovalute

Gli ETF sulle criptovalute sono essenzialmente veicoli di investimento che seguono il prezzo di una o più valute digitali. Questi strumenti finanziari permettono agli investitori di entrare in contatto con il settore delle criptovalute senza la necessità di acquistare, vendere o conservare direttamente gli asset in criptovaluta. 

Questa caratteristica degli ETF sulle criptovalute li rende particolarmente interessanti per gli investitori tradizionali, incuriositi dal potenziale di guadagno delle criptovalute ma scoraggiati dalla loro volatilità e dalle sfide tecniche associate al loro possesso e alla loro gestione.

Gli ETF sulle criptovalute imitano i meccanismi degli ETF tradizionali, che di solito tracciano un indice, un settore, una materia prima o un asset specifico. Nel caso degli ETF sulle criptovalute, questi potrebbero seguire una singola criptovaluta come BTC o ETH o un paniere di più criptovalute. 

L’obiettivo di questi ETF è quello di rispecchiare la performance delle criptovalute tracciate, dando agli investitori un’esposizione ai loro movimenti di prezzo senza la necessità di detenere direttamente gli asset.

Come Funzionano gli ETF sulle Criptovalute, Esattamente?

La procedura di creazione e rimborso è fondamentale per il funzionamento degli ETF sulle criptovalute in quanto mantiene il valore dell’ETF in linea con gli asset sottostanti. In poche parole, i partecipanti autorizzati (PA), spesso importanti istituzioni finanziarie, acquistano la criptovaluta sottostante e producono le azioni dell’ETF.

I PA acquistano grandi quantità di criptovalute e le depositano presso il fornitore dell’ETF. In exchange, il fornitore emette le quote di un ETF disponibile per fare trading su exchange. Il valore delle azioni di un ETF sale e scende di pari passo con il prezzo della criptovaluta che segue. 

Al fine di evitare che il prezzo delle azioni dell’ETF si discosti troppo dal valore degli asset che segue, i PA interverranno per arbitrare, acquistando ulteriori criptovalute per produrre più azioni dell’ETF (durante i periodi di alta domanda) o vendendo le criptovalute sottostanti (durante i periodi di bassa domanda).

In poche parole, gli ETF sulle criptovalute permettono agli investitori di far fruttare il proprio denaro sul mercato delle criptovalute senza avere a che fare con strumenti poco noti come wallet digitali o chiavi crittografiche.

Vantaggi e Rischi del Trading di ETF sulle Criptovalute

Ogni opportunità di investimento in un veicolo d’investimento presenta un proprio mix di pro e contro. In particolare, il nuovo mercato degli ETF sulle criptovalute, che combina l’imprevedibilità delle criptovalute con gli elementi strutturali degli ETF tradizionali, è un ottimo esempio di questo fenomeno.

Vantaggi del Trading di ETF sulle Criptovalute

Accessibilità – Gli ETF sulle criptovalute portano le criptovalute nell’arena degli investimenti convenzionali, rendendole facilmente accessibili agli investitori comuni. Ad esempio, non è necessario imparare i meccanismi della blockchain, memorizzare le chiavi private o usare un wallet digitale. Gli ETF sulle criptovalute prevedono trading su exchange tradizionali, consentendo a chiunque abbia un account di brokeraggio standard di partecipare al mercato delle criptovalute senza dover affrontare le complessità della proprietà diretta delle criptovalute.

Convenienza – Nonostante l’ambiguità normativa che circonda gli ETF sulle criptovalute, quanto segue potrebbe interessare gli investitori in criptovalute che già detengono exchange-traded fund: ETF, come ad esempio Proshares Bitcoin Strategy ETF, permettono agli investitori di ottenere un’esposizione a una classe di asset volatili senza dover spendere troppo.

Diversificazione – Uno dei vantaggi degli ETF sulle criptovalute è l’opportunità di diversificare. Un ETF sulle criptovalute singolo espone una criptovaluta specifica, come Bitcoin o Ethereum, mentre un ETF sulle criptovalute multiplo tiene traccia di un paniere di token digitali o valute. Questo è simile all’investimento in un ETF incentrato sulla tecnologia rispetto a un ETF ul mercato più ampio: il primo potrebbe salire o scendere in base all’andamento di un settore specifico. Allo stesso tempo, il secondo fornisce un’ampia esposizione a diversi settori, distribuendo il rischio.

Liquidità – Gli ETF sulle criptovalute prevedono trading su exchange tradizionali, fatto che significa che possono essere acquistati e venduti in qualsiasi momento durante le ore di mercato. Questo tipo di liquidità permette agli investitori di reagire rapidamente ai cambiamenti sul mercato. Ad esempio, se il prezzo di Bitcoin inizia a crollare, il titolare di un ETF su Bitcoin può vendere prontamente le proprie azioni per limitare le potenziali perdite.

Rischi del Trading di ETF sulle Criptovalute

Volatilità – Le criptovalute sono famose per la loro volatilità di prezzo. Le forti fluttuazioni di valore sono piuttosto comuni e si riflettono direttamente negli ETF sulle criptovalute. Ad esempio, nel 2020 il valore del Bitcoin ha subito un brusco calo, passando da quasi 10.000 $ a circa 5.000 $ nel giro di un mese. Un calo così drastico avrebbe influenzato in modo analogo il valore degli ETF su Bitcoin.

Rischi normativi – Il panorama legale e normativo delle criptovalute è ancora in fase di formazione e varia da paese a paese. I cambiamenti in questo panorama possono avere un impatto significativo sul valore degli ETF sulle criptovalute. Ad esempio, se un’economia importante come gli Stati Uniti o la Cina impone regolamenti più severi sulle criptovalute, ciò potrebbe portare a un calo drastico sul mercato, riducendo il valore degli ETF sulle criptovalute.

Rischio di manipolazione del mercato – Il mercato delle criptovalute è stato collegato a casi di manipolazione, come ad esempio schemi “pump-and-dump”, in cui i truffatori gonfiano il prezzo di una criptovaluta prima di vendere le loro partecipazioni, facendo crollare il prezzo. Questo comportamento manipolativo potrebbe influire negativamente sul valore degli ETF sulle criptovalute.

Rapporti di spesa degli ETF – Come gli ETF tradizionali, anche gli ETF sulle criptovalute hanno un rapporto di spesa, ovvero una commissione di gestione addebitata dal fornitore dell’ETF. Ad esempio, se un ETF ha un rapporto di spesa dello 0,75%, pagherai 7,50 $ di commissioni annuali per ogni 1.000 $ investiti. Anche se può sembrare poco, queste commissioni possono erodere in modo significativo i tuoi potenziali guadagni nel tempo con investimenti più consistenti.

Come Fare Trading di ETF sulle Criptovalute

Esistono diversi modi per iniziare il trading di ETF sulle criptovalute in base al tuo livello di competenza, alla tua propensione al rischio e alle tue preferenze personali. 

CFD su ETF

Il trading di ETF usando contratti per differenza (CFD), dall’inglese contract for difference, è una strategia comune. I CFD prevedono la vendita o l’acquisto di un asset con un accordo tra un broker e un trader per regolare le fluttuazioni di prezzo. Senza acquistare l’asset sottostante, puoi comunque trarre profitto dalle fluttuazioni di prezzo facendo trading su ETF con i CFD.

I CFD ti permettono di fare trading di ETF in entrambe le direzioni. Se prevedi che il prezzo di un ETF salirà, puoi assumere una posizione lunga. Al contrario, puoi prendere una posizione corta se pensi che il prezzo diminuirà.

Opzioni su ETF

Il trading di opzioni su ETF è un’altra strada da esplorare. Questi contratti derivati, legati ai prezzi dei futures, ti permettono di prendere posizione senza impegnarti ad acquistare o vendere l’asset sottostante alla scadenza del contratto. Il prezzo di esercizio al quale accetti di acquistare i contratti di opzione si basa sul prezzo dei futures. 

Se il prezzo dei futures si avvicina al prezzo di esercizio entro la data di scadenza, vinci, ma se il prezzo dei futures si allontana dal prezzo di esercizio, perdi il premio che hai pagato.

Futures su ETF

I contratti futures permettono agli investitori di scommettere sul prezzo di un asset a partire da una data futura. A differenza dei CFD e delle opzioni, gli acquirenti di contratti futures devono entrare in possesso fisico del bene sottostante o prorogare la data di scadenza del contratto. 

Dove Puoi Acquistare ETF sulle Criptovalute?

Come gli ETF tradizionali, anche gli ETF sulle criptovalute sono quotati e scambiati su exchange o broker affermati. Pertanto, il primo passo per investire in un ETF sulle criptovalute è avere un account con un broker che fornisca accesso agli exchange che quotano questi ETF. 

I broker più comuni, come Charles Schwab, Fidelity o TD Ameritrade, sono le tipiche piattaforme utilizzate dagli investitori. Diversi broker online e basati su app come Robinhood ed eToro sono entrati recentemente nella mischia, rivolgendosi alla nuova generazione di investitori.

Investire in un ETF sulle criptovalute è piuttosto semplice una volta che hai creato e finanziato il tuo account di brokeraggio. Basta utilizzare la funzione di ricerca della piattaforma per trovare l’ETF sulle criptovalute che desideri. Per farlo basta digitare il simbolo ticker dell’ETF, una serie unica di lettere che rappresenta ogni fondo. 

Ad esempio, se un ETF Bitcoin avesse il simbolo ticker “BTCF”, lo potresti cercare sulla tua piattaforma di trading.

Dopo aver individuato l’ETF, puoi effettuare un ordine di acquisto di azioni. Il processo è simile a quello dell’acquisto di azioni ordinarie: devi specificare il numero di azioni che vuoi acquistare e il prezzo che sei disposto a pagare per azione. Quando il tuo ordine coincide con quello di un venditore, la transazione viene eseguita e le azioni dell’ETF vengono aggiunte al tuo portafoglio.

Perché Ogni Società di Investimento Dovrebbe Offrire ETF?

Dal punto di vista di un broker, l’aggiunta di ETF, compresi gli ETF sulle criptovalute, alla lista degli asset di trading può portare molti vantaggi. 

Innanzitutto, gli ETF soddisfano la crescente domanda degli investitori. Gli investitori sono alla ricerca di strumenti di investimento moderni, flessibili e diversificati, in linea con l’evoluzione sul mercato finanziario. Gli ETF rispondono perfettamente a questa esigenza, offrendo un modo efficiente per ottenere un’esposizione a un’ampia gamma di classe di asset, come azioni, obbligazioni, materie e criptovalute. Offrendo gli ETF, le agenzie di brokeraggio possono adeguarsi a questa domanda, attirando nuovi clienti e fidelizzando quelli esistenti.

Il potenziale di aumento dei volumi di trading è un’altra ragione convincente. Grazie alla loro negoziabilità e flessibilità infragiornaliera, gli ETF registrano spesso elevati volumi di trading. Una maggiore attività di trading può tradursi in maggiori entrate per i broker, in particolare per quelli che generano entrate dalle commissioni di trading.

Offrire ETF aiuta anche a diversificare le opzioni di investimento sulla piattaforma di un broker. La diversificazione non è solo una strategia per gli investitori, ma è fondamentale anche per i broker. Offrendo un’ampia gamma di ETF – basati su settori, indici, materie prime e criptovalute – i broker possono assicurarsi che si adattino a diverse preferenze e strategie di investimento, ampliando così la loro base di clienti.

L’aggiunta di ETF sulle criptovalute al portafoglio può anche sfruttare il boom delle criptovalute. Nonostante la sua volatilità, il mercato delle criptovalute ha registrato un’impennata di interesse. Gli ETF sulle criptovalute permettono ai broker di cavalcare quest’onda, consentendo ai loro clienti di entrare in contatto con il mercato delle criptovalute in un modo più familiare e accessibile. In questo modo l’agenzia di brokeraggio si distingue dalla concorrenza e, potenzialmente, può aumentare il coinvolgimento dei clienti.

Infine, la traiettoria di crescita del mercato degli ETF lo rende un settore redditizio per i broker. Il mercato globale degli ETF è cresciuto rapidamente e si prevede che continuerà a crescere. I broker che offrono ETF possono trarre vantaggio da questa tendenza alla crescita e affermarsi come società all’avanguardia.

Come Aggiungere gli ETF alla Tua Società di Investimento

Assicurare la liquidità per gli ETF è una componente fondamentale del processo. Vediamo nel dettaglio quali sono i passi che un’impresa di investimento deve compiere per aggiungere gli ETF alla propria piattaforma.

Il primo passo consiste nel condurre un’accurata ricerca di mercato. Comprendere l’attuale domanda di ETF, identificare i tipi di ETF a cui gli investitori sono interessati e valutare il panorama competitivo sono aspetti essenziali di questa ricerca. Queste conoscenze aiutano l’azienda a decidere quali ETF aggiungere e possono fornire indicazioni sulle potenziali strategie di marketing.

Successivamente, l’azienda deve garantire la conformità normativa. Le diverse giurisdizioni hanno regole diverse in materia di ETF e l’azienda deve conformarsi. Ciò potrebbe comportare l’ottenimento dei permessi o delle licenze necessarie, la presentazione di documenti alle autorità di regolamentazione o l’adeguamento delle operazioni dell’azienda per soddisfare gli standard normativi.

Il terzo passo è quello di aggiornare l’infrastruttura tecnologica dell’azienda. Gli ETF vengono scambiati durante la giornata come le azioni, quindi la piattaforma di trading di una società di brokeraggio deve essere in grado di sostenere il trading infragiornaliero di questi strumenti. Ciò potrebbe richiedere aggiornamenti del software o una revisione completa della piattaforma di trading.

Una parte fondamentale del processo è la ricerca dei fornitori di liquidità dell’ETF. I fornitori di liquidità sono essenziali per mantenere ordinato il mercato degli ETF. Creano e riscattano azioni dell’ETF per garantire che il prezzo dell’ETF rimanga vicino al valore dei suoi asset sottostanti. 

Inoltre, forniscono il capitale necessario per facilitare le operazioni di trading. Trovare fornitori di liquidità affidabili è fondamentale, in quanto aiuta a garantire che gli ETF vengano scambiati in modo fluido e trasparente sulla piattaforma. 

Ad esempio, B2Broker è il più grande fornitore di liquidità per CFD di ETF sulle criptovalute disponibile sul mercato e offre servizi completi che vanno oltre le criptovalute. I clienti che si avvalgono dei servizi di B2Broker possono facilitare gli scambi correlati a CFD di ETF dai principali exchange di criptovalute europei, asiatici e americani. Questa vasta rete rende B2Broker un partner fondamentale per le società di investimento che desiderano offrire ETF diversificati.

L’ultimo passo è l’onboarding e il lancio degli ETF. Questo comporta l’aggiunta degli ETF alla piattaforma di trading, l’aggiornamento degli elenchi di prodotti del brokeraggio e la formazione del personale per gestire le domande dei clienti sulle nuove offerte. È fondamentale lanciare una campagna di marketing per informare i clienti esistenti e potenziali sulle nuove offerte di ETF.

Considerazioni Finali

Nel primo trimestre del 2023, gli ETF sulle criptovalute hanno superato tutti gli altri ETF con tassi di crescita straordinari dal 61,95% al 98,66%. Grazie a percorso così stellare, è chiaro perché gli ETF sono il veicolo d’investimento preferito da molti operatori sul mercato. 

Pertanto, è necessaria una conoscenza approfondita di questo strumento di investimento e delle sue specificità. 

Domande Frequenti

Gli ETF e i fondi comuni di investimento sono uguali?

No, gli ETF e i fondi comuni di investimento non sono la stessa cosa. Se da un lato offrono diversificazione e gestione professionale, dall’altro gli ETF sono disponibili per fare trading su exchange, come le azioni, nel corso della giornata. Invece, i fondi comuni di investimento sono quotati alla fine della giornata di trading e permettono di acquistare o vendere al valore patrimoniale netto (NAV, dall’inglese net asset value).

Dove posso acquistare un ETF sulle criptovalute?

Puoi acquistare un ETF sulle criptovalute attraverso le piattaforme di brokeraggio che offrono accesso a ETF specifici. Assicurati che il broker che scegli supporti il trading di ETF sulle criptovalute e segui la sua procedura per acquistare l’ETF desiderato.

Gli ETF sono sicuri?

Gli ETF comportano dei rischi, ma possono essere considerati opzioni di investimento relativamente sicure. Questi strumenti sono regolamentati, forniscono diversificazione e offrono trasparenza.

Come posso investire in Bitcoin attraverso un ETF?

Al fine di investire in Bitcoin tramite un ETF, devi individuare un ETF su BTC su un’exchange riconosciuto. Puoi acquistare azioni dell’ETF su BTC aprendo un conto presso un broker che consente di fare trading sull’ETF, depositando denaro sull’account ed effettuando un ordine di acquisto. L’ETF seguirà il prezzo del BTC, dando agli investitori un’esposizione indiretta alla crescita della criptovaluta senza richiedere l’acquisto di bitcoin.

Tamta è un'autrice di contenuti che vive in Georgia e ha cinque anni di esperienza in scrittura di articoli su mercati finanziari e criptovalute a livello globale per testate giornalistiche, società di blockchain e aziende di criptovalute. Grazie alla sua laurea e all'interesse personale per gli investimenti in criptovalute, è specializzata nella scomposizione di concetti complessi in informazioni facili da comprendere per i nuovi investitori in criptovalute. La scrittura di Tamta è professionale e al tempo stesso comprensibile, in modo da garantire ai suoi lettori comprensione e conoscenze preziose.

Leggi altroLinkedin

Correttore di bozze

Constantine Belov

Essendo una persona che lavora sodo, orientata agli obiettivi e con un buon bagaglio di conoscenze, mi impegno sempre a svolgere un lavoro di qualità per ogni incarico che svolgo. Di fronte alle sfide della vita, ho sviluppato l'abitudine di pensare in modo razionale e creativo per risolvere i problemi, fatto che non solo mi aiuta a crescere come persona, ma anche come professionista. Speaking about my professional activities, I can say that I have always been attracted to the study of foreign languages, which later led me to the study of translation and linguistics. Having great experience as a translator in Russian, English and Spanish, as well as good knowledge in marketing and economy, I successfully mastered the art of copywriting, which became a solid foundation for writing articles in the spheres of Fintech, Financial markets and crypto.

Leggi altroLinkedin
Condividi