In questo articolo

Uno scrittore esperto con una solida formazione finanziaria e un'attitudine a produrre contenuti accessibili, affascinanti e di valore. Mi impegno a demistificare il settore fintech e criptovalute producendo contenuti coinvolgenti. Credo che ogni concetto, idea e metodologia complessa possa essere presentata in modo comprensibile ed entusiasmante ed è mio compito trovare tale modo per ogni nuovo argomento. Sfido costantemente me stesso a produrre contenuti che abbiano un valore imprescindibile per il pubblico di riferimento, permettendo ai lettori di comprendere idee sempre più complesse senza fare fatica.

Leggi altroLinkedin

Correttore di bozze

Tamta Suladze

Tamta è un'autrice di contenuti che vive in Georgia e ha cinque anni di esperienza in scrittura di articoli su mercati finanziari e criptovalute a livello globale per testate giornalistiche, società di blockchain e aziende di criptovalute. Grazie alla sua laurea e all'interesse personale per gli investimenti in criptovalute, è specializzata nella scomposizione di concetti complessi in informazioni facili da comprendere per i nuovi investitori in criptovalute. La scrittura di Tamta è professionale e al tempo stesso comprensibile, in modo da garantire ai suoi lettori comprensione e conoscenze preziose.

Leggi altroLinkedin
Condividi

Che Cos’è un Ordine Time in Force e Quando Usarlo?

Easy
Reading time

Chiunque abbia familiarità con i mercati di trading conosce l’importanza di un’esecuzione tempestiva. Anche gli asset più stabili fluttuano frequentemente e in modo considerevole in determinati periodi, rendendo l’intero panorama del trading sensibile al tempo. 

In precedenza, i trader dovevano affidarsi alla loro intelligenza e alle loro capacità organizzative per avviare e cancellare manualmente gli ordini, fatto che portava a molte operazioni non andate a buon fine, slippage e perdite sul portafoglio. 

Gli ordini time-in-force hanno modificato questo scenario, consentendo ai trader di sfruttare la potenza degli strumenti di trading digitali e di eseguire le operazioni con precisione chirurgica. In questo articolo parleremo dell’ordine time-in-force e dei suoi effetti positivi sulla volatilità dei prezzi e sull’efficienza generale del trading. 

Punti Chiave

  1. Gli ordini time-in-force sono strumenti automatizzati molto efficaci che permettono ai trader di stabilire le precondizioni delle loro operazioni. Ogni ordine time-in-force viene eseguito e piazzato automaticamente.
  2. Gli ordini time-in-force consentono ai trader di ridurre al minimo gli errori umani e di automatizzare le parti di routine del loro programma di trading.
  3. I quattro principali sottotipi di ordini time-in-force sono IOC, FOK, AON e GTC.
  4. Ogni sottotipo è efficace in un mercato e in un contesto specifico. È quindi importante conoscere i punti di forza e di debolezza di ciascuno di essi.

Che Cosa Significa Time in Force?

Gli ordini di tipo time-in-force sono tra gli strumenti più innovativi ed essenziali della rivoluzione digitale del trading. Questi ordini temporizzati vengono eseguiti automaticamente, senza lasciare spazio a ritardi o slippage. Inoltre, consentono ai trader di impostare diversi tipi di precondizioni, selezionando il prezzo desiderato, il volume preferito e altri dettagli dell’operazione. 

Pertanto, le transazioni vengono eseguite solo se tutte le condizioni sono soddisfatte e i trader eliminano efficacemente il rischio di esiti indesiderati. 

Why Time-in-Force Orders are Essential

Esistono numerose varianti di ordini time-in-force, con diversi livelli di personalizzazione e funzioni fondamentali. Le opzioni più popolari sul mercato includono ordine immediate or cancel, ordine fill or kill, ordine good til cancelled e ordine all or none. Ognuno di questi sottotipi offre vantaggi unici, ma ha anche dei compromessi da considerare. 

L’opportunità di acquisire un maggiore controllo sulle operazioni di trading li accomuna tutti. I trader possono ora evitare di essere in balia dei frequenti cambiamenti delle condizioni sul mercato e dei volumi instabili degli asset. 

Dopotutto, una strategia di trading valida funziona solo se le variabili rimangono invariate. Gli ordini time-in-force sono stati creati per ottenere precisione e prevedibilità nelle esecuzioni di trading. 

Varianti Più Popolari degli Ordini Time-in-Force

Come già detto, gli ordini IOC, FOK, all or none e good till cancelled sono di gran lunga le opzioni più popolari sul mercato grazie al loro alto grado di usabilità e flessibilità. Vediamo di analizzare ognuna di queste varianti di time-in-force e scoprirne i vantaggi unici. 

Main Time-in-Force subtype orders

Ordine Immediate or Cancel (IOC)

Gli ordini IOC sono la scelta preferita dai trader grazie alla loro elevata probabilità di successo e alla loro diversità. Gli ordini IOC hanno due prerequisiti principali: il prezzo dell’asset e il volume. 

Nonostante ciò, queste condizioni sono limitazioni non vincolanti nel caso delle IOC. In particolare, il volume non deve essere soddisfatto e la condizione di prezzo dipende dai sottotipi di IOC. Supponiamo che un trader scelga un sottotipo di ordine limite

In questo caso, la condizione di prezzo è una limitazione rigida, fatto che significa che il prezzo specifico che il trader seleziona deve corrispondere esattamente o che l’operazione viene annullata del tutto. 

Nel caso in cui l’ordine a mercato sia in vigore, il prezzo può essere leggermente sbagliato, ma se l’asset in questione è fortemente richiesto, l’operazione andrà comunque a buon fine. Naturalmente, gli ordini limite consentono una maggiore precisione, ma gli ordini a mercato hanno molte più probabilità di essere eseguiti. 

Nonostante ciò, il volume dell’asset può essere parzialmente soddisfatto e l’ordine IOC eseguirà comunque l’operazione. In questo modo, i trader possono realizzare almeno una parte della strategia desiderata invece di perdere l’intera operazione. 

Ordine Fill or Kill

Gli ordini FOK, invece, sono molto più rigidi degli ordini IOC. Sia le condizioni di prezzo che quelle di volume sono vincoli rigidi in questo caso e l’intero ordine corrisponde a entrambi le variabili o viene annullato immediatamente

Naturalmente, gli ordini FOK hanno molte meno probabilità di essere eseguiti, in quanto hanno un requisito aggiuntivo di volumi completi. Nonostante ciò, sono molto utili in settori ad alta liquidità e margine ridotto come forex, mentre gli ordini IOC sono più apprezzati sul mercato azionario e in settori simili.  

Dato che l’ordine FOK assicura che l’operazione venga eseguita immediatamente o annullata, è molto più facile per i trader controllare contemporaneamente una grande quantità di investimenti. FOK può essere impostato per cancellare automaticamente le operazioni non redditizie e gli investitori non dovranno più preoccuparsi di errori umani. 

Ordine All or None

L’ordine all-or-none è quasi identico all’ordine FOK, ma presenta una differenza significativa. Invece di dover essere eseguiti immediatamente, gli ordini AON rimangono attivi durante la giornata di trading, alla ricerca della corrispondenza esatta sia per il prezzo che per la quantità. In questo modo, le transazioni hanno maggiori probabilità di successo e di essere onorate. Nonostante ciò, l’esecuzione dell’operazione potrebbe richiedere molto più tempo. 

Gli ordini AON setacciano il mercato delle offerte aperte per vedere se c’è una corrispondenza, fatto che potrebbe richiedere giorni o addirittura settimane in casi particolari. Sebbene questo approccio sia eccellente per chi dà priorità al prezzo e al volume, potrebbe essere dannoso per le operazioni sensibili al tempo. In alcuni casi, i trader devono ottenere un’offerta vantaggiosa in un lasso di tempo specifico e gli ordini AON non sono perfetti in queste circostanze. 

Ordine Good Til Canceled

Infine, il tipo di ordine time-in-force più semplice è l’ordine good-till-cancelled (GTC). Nonostante ciò, questo non significa che gli ordini GTC siano impopolari o privi di valore. Al contrario, gli ordini GTC sono molto diffusi su diversi mercati di trading. Gli ordini GTC funzionano in modo simile agli ordini IOC, ma rimangono aperti fino a quando il cliente non decide di annullare l’operazione. 

Gli ordini GTC possono durare da 30 a 90 giorni, a seconda delle preferenze del trader. Questo periodo è notevolmente più significativo rispetto all’esecuzione immediata degli ordini IOC ed è più adatto agli investitori che hanno una pianificazione strategica più lunga. 

Gli ordini GTC non sono più consentiti sul NYSE a causa dei loro potenziali rischi per i portafogli degli investitori. L’esecuzione automatica può essere attivata da picchi temporanei di volatilità, che potrebbero portare a gravi perdite negli investimenti.

Fatti in Breve

Qual è il Momento Migliore per Utilizzare Ogni Variante?

Tutte le quattro varianti di time-in-force sopra citate hanno casi d’uso unici e dipendono dalle preferenze di specifici trader. Nonostante ciò, per tutte esistono ampie applicazioni e mercati preferiti. 

Ad esempio, gli ordini IOC sono frequentemente utilizzati sul mercato azionario e sul settore delle criptovalute, perché entrambi i mercati sono molto sensibili ai prezzi. Anche se gli ordini IOC potrebbero non riuscire a consegnare l’intero volume, la loro esatta corrispondenza di prezzo e l’esecuzione immediata sono ottimi per le azioni e le criptovalute. 

Best-Suited Markets for Each Order Type

I FOK, invece, sono popolari in scenari ad alta liquidità come il forex, perché il volume in questo settore è essenziale. Ha senso fare trading con alcune valute solo se i volumi sono adeguatamente elevati. Altrimenti, i magri margini di profitto non sono niente di speciale. 

Gli ordini AON e GTC sono le naturali estensioni e modifiche degli ordini FOK e IOC. Entrambe le varianti consentono ai trader di scegliere la strategia che preferiscono. Nel caso di AON, i trader possono avere maggiori possibilità di eseguire operazioni con volumi sufficienti, fatto che potrebbe essere un’ottima strategia sul mercato forex. Anche i GTC sono un’ottima alternativa agli ordini IOC, in quanto permettono ai trader di prendersi il loro tempo e di aumentare le possibilità di esecuzione delle operazioni senza un limite agli ordini aperti. 

Considerazioni Finali

Gli ordini time-in-force sono meccanismi indispensabili per il trading moderno, indipendentemente dal settore. La loro efficacia è impareggiabile su mercato azionario, criptovalute, forex e altri importanti settori del trading. 

Nonostante ciò, il loro utilizzo dipende dalle circostanze e dalle strategie di trading specifiche. Ogni sottotipo è utile se applicato correttamente e nella giusta situazione di trading. Quindi, valuta bene le tue opzioni prima di scegliere una variante del time-in-force, dato che potrebbe fare la differenza nei rendimenti del tuo portafoglio. 

Uno scrittore esperto con una solida formazione finanziaria e un'attitudine a produrre contenuti accessibili, affascinanti e di valore. Mi impegno a demistificare il settore fintech e criptovalute producendo contenuti coinvolgenti. Credo che ogni concetto, idea e metodologia complessa possa essere presentata in modo comprensibile ed entusiasmante ed è mio compito trovare tale modo per ogni nuovo argomento. Sfido costantemente me stesso a produrre contenuti che abbiano un valore imprescindibile per il pubblico di riferimento, permettendo ai lettori di comprendere idee sempre più complesse senza fare fatica.

Leggi altroLinkedin

Correttore di bozze

Tamta Suladze

Tamta è un'autrice di contenuti che vive in Georgia e ha cinque anni di esperienza in scrittura di articoli su mercati finanziari e criptovalute a livello globale per testate giornalistiche, società di blockchain e aziende di criptovalute. Grazie alla sua laurea e all'interesse personale per gli investimenti in criptovalute, è specializzata nella scomposizione di concetti complessi in informazioni facili da comprendere per i nuovi investitori in criptovalute. La scrittura di Tamta è professionale e al tempo stesso comprensibile, in modo da garantire ai suoi lettori comprensione e conoscenze preziose.

Leggi altroLinkedin
Condividi